martedì 31 maggio 2016

L'essenziale è invisibile agli occhi...

La piccola di casa ha ricevuto per la prima volta la Comunione domenica 22 maggio,  non sono riuscita a scrivere subito, avevo il desiderio di conservare nel mio cuore quella giornata intensa,che abbiamo vissuto in pieno, cercando di cogliere tutta la sua essenzialità.
Condividere con voi le mie, anzi le nostre foto, è come imprimere maggiormente quei momenti, scrivere fa emergere tutte le emozioni provate.
Ecco qui la mia Alice, in tutto il suo candore e splendore! Ha vissuto quella giornata godendosela tutta: facendosi bella (dentro e fuori) per un primo incontro particolare. Non penso che abbia ancora appreso il profondo significato dell'aver ricevuto l'Eucarestia, ma forse anche io spesso me lo dimentico. Comunque lei e tutti gli altri quaranta "sciagurati" ragazzi di quarta erano lì, davanti all'altare con il loro visini un pò persi, con la loro emozione, con l'attesa di ricevere qualcosa di Grande...


La celebrazione è stata intensa e partecipata, essere vicino ai bambini come catechista mi ha dato la possibilità di guardarli in faccia uno ad uno.... nella scatola dei ricordi c'è la trepidazione per la breve processione, c'è la gioia di aver trovato un nuovo Amico, c'è l'esplosione del canto finale, c'è la condivisione della foto insieme e poi .....
 e poi è partita la festa....

Per tutti quelli presenti in quel giorno, e per quelli che ci hanno accompagnato a quel giorno, ho preparato questo semplice biglietto....



Accompagnato dai confetti:
  • una scatoletta rigida realizzata con la mia adorata Envelope Punch Board, utilizzando del cartoncino craft molto spesso (grammatura 300) e avvolta da una fascia di cartoncino Stardream  (adoro questa carta perlata che dona molto eleganza a tutto ciò che realizzo), ed infine un gessetto a forma di rosa, sporcato con dell'acrilico perlato.
  • un sacchetto in pergamino con sopra un cartoncino acquarellabile colorato con grandi pennellate di acrilico rosa perlato e lavanda, piccoli schizzi neri e una timbrata di tre spighe, simbolo del Pane dell'Eucarestia.








Per quelli che sono venuti con noi al Ristorante, un piccolo segnaposto.... semplice semplice...



Ed adesso solo una ricca carrellata di foto .... non perdetevi! Queste sono le mie emozioni!

una elegante tavola

la complicità di due amiche 
la serenità di quattro future donne

noi
chi le vuole bene

piccoli gioielli preziosi
cugine sempre

qualche timido uomo
eccone un'altro
insieme ci si diverte
la festeggiata
le più piccole


la luce
un angolo prezioso
pronte per un'altra festa
una presenza costante
c'è sempre una campana per richiamarci all'essenziale

Questo luogo mi è caro, perché qui è dove ho festeggiato il mio matrimonio, e talvolta ci ritorno...

Spero di non avervi annoiato... il blog è il mio diario... qui fisso alcune delle cose più importanti.
Un abbraccio 
A presto
Elena

8 commenti:

  1. Ti adoroooooo semplicemente fantastica.. nelle parole, nei gesti, nei pensieri e nelle tue creazioni magnifiche e in questo caso ricche d'amore

    RispondiElimina
  2. Bellissimi momenti immortalati con tanto amore e creatività, complimenti a te cara Elena e tanti auguri alla tua piccola!!
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Brava! Ci regali sempre cose bellissime!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cristina, speriamo di vederci presto!!!

      Elimina
  4. Cara amica mia mi hai fatto emozionare !!!!! Mi hai fatto scendere la lacrimuccia!!!! I tuoi tre gioielli sono superlativi e i biglietti e bomboniere troppo avanti, innovativi e romantici allo stesso tempo!!!! Brava!!!!

    RispondiElimina
  5. leggendo il tuo racconto e guardando le foto ho vissuto e rivissuto con te dei bei momenti per un Inconto davvero Grande. Il resto tutto meraviglioso.
    Un bacio ad Alice

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...