martedì 20 maggio 2014

Che scherzetti gioca la memoria....

Un po' incasinata in questi mesi? Si, grazie!!!
Ogni anno è così, ma le mani lavorano e la mente frulla idee nuove e diverse....
Il 30 aprile stavo guardando un servizio su Ayrton Senna alla televisione  il giornalista ad un certo punto ha domandato "Dove eravate voi 20 anni fa?...." e poi lui ha continuato a parlare ma la mia mente ha iniziato a viaggiare!!!
Sono tornata indietro a quell'estate che ha cambiato e vivacizzato la mia vita!!!
Il 20 maggio ero ad Alassio, sotto ad un gazebo, con la speranza che il tempo reggesse e che il mare  non mangiasse quella piccola lingua di sabbia, su cui avevamo allestito dei campi da beach volley!!!
Ufficialmente il 20 maggio del 1994 è iniziato l'Italian Beach Volley Tour... 
Eravamo una banda di circa una ventina di ragazzi e ragazze che si apprestavano a vivere l'avventura della vita....in giro per l'Italia a montare e smontare campi da beach per quasi tre mesi....
E' stata l'occasione che mi ha fatto conoscere Roberto, ma non avevo assolutamente intenzione di cercare il marito, avevo solo voglia di vivere e godermi quell'atmosfera!!!
In realtà Roberto l'ho conosciuto il 10 maggio alla conferenza stampa, ma quel giorno c'erano persone più interessanti da guardare!! Non scorderò mai l'ingresso nella stanza di tutti quei beacher e pallavolisti, uno in particolare spiccava per il suo vestito blu elettrico!!!!!
L'avventura poi è stata più dura del previsto, camminare sulla spiaggia mi ha fatto venire delle belle cosciotte che poi con gli anni si sono arricchite di carne!!! (ma questa è un'altra storia :)!) 
Quante emozioni vissute ritornate prepotentemente fuori in questo periodo: Claudio, che era uno dei miei idoli, seduto a far colazione con me e altri, raccontava le sue emozioni dell'ultima partita dei play off, il numero 8 per eccellenza (per me) che compare al torneo di Viareggio, a Marina di Ravenna ero vicino a Mario quando quel ragazzone alto più di due metri ci ha chiesto dove doveva giocare, Lorenzo che ci ha visto scendere felici dalla macchina dopo il nostro primo bacio, Roberto (non il mio ) a pranzo con me e il mio Roby  che mi squadrava quasi fosse stato il padre dello sposo.... Io che non sapevo quanto fosse durata quella storia... il servizio fotografico con Simona ... Modena di notte.... chi c'era sa cosa è successo... Alessandra che mi spronava sempre... Caterina.... volti e situazioni che passano davanti ai miei occhi e che sono usciti fuori così adesso, emozioni che non pensavo di ricordare e invece... a volte basta poco per aprire un cassetto e far uscire tutto... sicuramente ad aiutare la memoria è Elisa, che ama in modo viscerale la pallavolo e che segue e insegue tutto ciò che parla di volley!!
Molte di quelle persone con cui ho intrapreso quel viaggio non le vedo più, ma fanno parte della mia storia. Grazie per esserci stati!!!

Un abbraccio e scusate se oggi niente creatività!!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...