domenica 30 giugno 2013

Un valore racchiuso nei petali ... l'orchidea

L'orchidea è un fiore che adoro, la sua forma particolare mi affascina e mi strega contemporaneamente.
Il suo significato indica raffinata bellezza: non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro.
Quando leggo questa definizione, chiudo gli occhi e mi vedo questo fiore dal lungo gambo, che sembra voler ambire all'infinito,  in fondo ad esso,  il fiore assimetrico, a volte anche da solo, contornato da boccioli, che sembra proprio dire, guardami come sono raffinato e unico.
In epoca vittoriana le orchidee crescevano anche nei terreni boschivi e palustri, ma le specie più ammirate e dai colori più sgargianti erano quelle tropicali, importati dall'Africa e dall'America centrale, alla fine dell'ottocento se ne coltivavano quasi duemila specie.
Venivano poste in ogni luogo, fra i capelli, negli occhielli delle giacche, in casa in composizioni di vasi e sorsero molte serre, ognuno nella sua villa di campagna coltivava questo fiore di inimitabile grazia e bellezza.
Per onorare tanta bellezza ho preparato una exploding box!

Come primo passaggio ho stampato più volte l'orchidea su un cartoncino A4, il timbro digitale lo troverete presto anche su Artesanum.



 Ho, poi,  ritagliato un quadrato 21x21cm e con il bulino ho segnato tutte le misure (a 7 e a 14 cm).


Con il Distress Ink Ripe Persimmon e lo Pschhiitt  Outrage ho colorato il fondo del mio cartoncino.


Ho poi ritagliato i quattro angoli.


Per l'interno ho incollato al centro una poesia di Wratislaw sulle orchidee, ho creato quattro bustine sulle quali ho timbrato delle scritte in corsivo, e su due lati ho aggiunto un nastrino.




All'interno delle bustine ho inserito delle piccolissime tag sulle quali incollare una foto.






Per il coperchio ho ritagliato un quadrato di 11,2x11,2 cm che poi ho piegato ai 2 cm per lato, in modo che la parte centrale risultasse di 7,2 cm.



Ho poi stampato una orchidea al centro di un cartoncino bianco 7x7 cm e l'ho colorata con gli stessi colori indicati per il fondo.
Sui lati ho incollato della strisce di carta 1,8x7 cm con una fantasia arancione.


Ed eccola qua! Finita!!!





Spero vi piaccia! Io come sempre mi sono divertita!
Baci.
Elena



giovedì 27 giugno 2013

Marta e Luca sposi .... le partecipazioni!

..Poche parole e tante foto...
A fine febbraio Marta, mia cugina,  mi ha chiesto se potevo preparare per il suo matrimonio le partecipazioni e il tableu... da qui è partito il nostro viaggio di avvicinamento alla data dell'evento:
 8 giugno.
E' stata una bella lotta contro il tempo, ma mi è piaciuto moltissimo creare per loro: due futuri sposi con le idee chiare su ciò che volevano, ma che mi hanno lasciato lavorare concedendomi tanta fiducia.
Grazie sposini.




Il timbro l'avevo in casa e Marta si è ritrovata subito nella sposina, perché anche lei spesso saluta agitando la sua mano....





L'esterno con carta embossata leggermente...


L'interno...


La busta



e per contenerle tutte e 90 una scatola elegante e personalizzata.




Piccoli accorgimenti che possono rendere unico un matrimonio.
Buona Giornata a voi.
Elena

lunedì 24 giugno 2013

25/52 week project 2013


Settimana caratterizzata da un torneo di tennis di Matteo, sotto il caldo cocente di Milano... lui faticava e sudava... io mi abbronzavo!!
Almeno è sparito il pallore/giallino dovuto all'allergia!!!
Il secondo appuntamento della settimana è stato l'esame di terza media di Elisa... niente foto!
Adesso aspettiamo l'esito!
Baci
E.. buona settimana!
Elena

giovedì 20 giugno 2013

CHIACCHIERE CON TE' ... ELENA

Quante di voi conosco Elena? Quante l'hanno scambiata con la sua socia di blog? Quante hanno amato le sue creazioni scrap, pulite, precise, essenziali ma uniche. Ultimamente si è dedicata alla fotografia e non aggiorna più costantemente il blog, ma le sue foto riempiono il suo profilo di Facebook 
Adoro letteralmente ogni sua foto!! Ogni volta riesco a vedere un mondo dietro alle sue foto: è come se si aprisse una finestra! Non esagero e spesso non le commento per non essere ripetitiva!
Elena è una di quelle persone, conosciuta su internet, con le quali mi trovo in sintonia perfetta, anche quando leggevo i suoi post e vedevo le sue creature, in lei rivedevo un po' di me.
Non  riesco a spiegarmi tutto ciò,   è puro istinto e, per una razionale come me, è difficile accettarlo.
So poco di lei e  vorrei conoscerla di persona per capire se tutte le sensazioni che ho, sono riscontrabili in lei. succederà prima o poi!

Con questa chiacchierata spero impariate a conoscerla meglio e a ritrovarvi nelle sue foto.


1. Dimmi di te, chi sei? Che lavoro fai? Sei mamma, moglie? 
Eccomi, sono Elena abito in provincia di Bergamo.
Ho 37 anni (ancora per un mesetto). Mi guadagno da vivere lavorando otto ore al giorno come impiegata.
Sono sposata e no, non sono mamma.


2. Qual è la tua passione creativa?
Rispondere a questa domanda mi risulta difficile, e qui sembrerà strano visto che sono "ospite" di un blog creativo.
Ebbene, credo di aver percorso un sacco di sentieri creativi nella mia vita.
Ho una irrequietezza di fondo che mi porta sempre a voler sperimentare qualcosa di nuovo.
Ho iniziato con il Decoupage, son passata allo Scrap e ora sono immersa nel mondo della fotografia.


3. Quando hai iniziato? Hai fatto dei corsi?
Con il decoupage ho iniziato una decina di anni fa, ho riempito la casa di colle, immagini, colori acrilici, vernici &co.

Ricordo che ho lavorato parecchio il vetro, soprattutto nel periodo antecedente il Natale ho passato parecchie notti con i pennelli tra le mani.
Non ricordo precisamente come abbia iniziato ad apprezzare lo Scrap,ma son quasi certa sia successo perchè ho un'amica nonché parente che già era navigata da tempo (Mara di Incartesimo) e vedendo i suoi lavori mi sono decisa a sporcarmi le mani con gli inchiostri pure io.
Non ho mai fatto dei corsi veri e propri, solo qualche dimostrazione.
Ultimamente pero' ho quasi totalmente smesso di creare con carta, timbri e fustelle perchè sono assorbita dal mondo delle immagini.
Nel 2011 ho seguito un corso base di fotografia (ne ho già parlato ampiamente nel mio blog) e per ora resta in auge questo grande amore.

4. Quanto tempo dedichi alla tua passione?
Tutto quello che riesco a ritagliarmi, anche se spesso serve lo stato d'animo giusto anche per aver voglia di prendere in mano la reflex e non è detto anche se parto con quello, di portare a casa poi qualcosa di buono.

5. Raccontami del tuo stile.
Il mio stile in tutte e tre le mie passioni creative credo che sia lo stesso. Mi piacciono le cose pulite e minimal.
Nel decoupage son sempre stata perfezionista, mi bastava una bollicina microscopica di aria nella colla per farmi ripartire da zero con il lavoro.
Nello scrap idem. 
Se non ottengo cio' che ho in mente non riesco ad essere in pace con me stessa.
Sono perfezionista, qualsiasi cosa creo deve piacere in primis a me e non riesco ad impormi di creare qualcosa che abbia il gusto altrui.
Son stata capace di stare ore con pezzi di carta in mano, facendomi violenza per comporre anche solo un biglietto d'auguri commissionatomi in uno stile differente dal mio.
Nella fotografia credo di essere altrettanto minimal, non sono una che predilige i paesaggi perchè purtroppo non ho la fortuna di poter viaggiare molto.
Diciamo che le foto cartolina le ammiro sempre per la bravura di chi le ha scattate, per la fortuna di essere stati nel posto giusto al momento giusto, ma io sono meno tecnica e piu' istintiva.


6. C'è un materiale/oggetto che hai nel tuo cuore?
In questo momento cio' che riesce a catturare immagini (la mia Nikon e il mio iphone).
Ultimamente piu' il secondo per la sua capacità mimetica tra la folla.

7. A quale attrezzo non rinunceresti mai?
Parlando di scrap suppongo ai tamponi Versafine.
Li ho amati subito per la timbrata nitida e dettagliata che regalano.




8. C'è qualcosa che hai creato e non sei stata capace di dare via e te lo sei tenuto?
No, ho quasi sempre creato per regalare o su commissione.
Se non ho consegnato qualcosa è stato perchè ho voluto perfezionarlo.


9. C'è una tecnica che non hai mai provato a fare e ti piacerebbe provare?
Credo che mi piacerebbe provare l'uso dei Distress e dei copic.
Ho un sacco di amiche creative che ammiro e che sono dei veri e propri mostri sacri.

10. Sogno nel cassetto?
Ne ho tanti, troppi... Infatti non so nemmeno piu' dove riporre la biancheria.
A onor del vero pero' suppongo sia dovuto al fatto che anche di quella ne ho davvero molta :)


























Grazie con tutto il cuore.
Elena

martedì 18 giugno 2013

24/52 project week 2013

Quando ho iniziato questo progetto ideato da Simona pensavo che avrei conosciuto molte persone che insieme a me facevano questo percorso... non sta andando così... non do la colpa a nessuno! E' difficile condividere la propria vita solo attraverso delle foto.
In compenso a me serve tantissimo, è come se ogni settimana facessi il punto su ciò che mi è accaduto, o se non è accaduto qualcosa di eccezionale, penso a cosa vorrei far conoscere agli altri di me...
E' proprio un raccontarsi, un guardarsi dentro, prendere del tempo per capirsi e per cercare di conoscersi sempre più. Molte foto e ciò che mi accade è legato ai miei figli, alcuni aspetti me li voglio tenere per me, mi accorgo che posso  raccontare anche solo certe  sfaccettature e non tutto di me. Più passa il tempo, o forse più invecchio, mi accorgo di quanto è vero il concetto che Pirandello ha voluto esprimere nel libro "Uno, nessuno e centomila" (almeno una parte!) in cui noi siamo ciò che gli altri vedono in noi, e in internet questo aspetto viene amplificato... in quanto sono io a decidere cosa far vedere a voi!  un po' cervellotica???? Beh si??? Stasera è così!!!
e la foto?
I miei amatissimi smalti che divido e condivido con Elisa e Alice ovviamente!


Già una volta raccontavo di come cambierei colore di smalto con ogni vestito... ma il tempo è tiranno!!!
Ma l'unghia pitturata è un piacere che cerco di godere appena posso!
Un bacio a voi!
Grazie per i vostri commenti, mi riempiono il cuore!
Elena

domenica 16 giugno 2013

Challenge di giugno - Creando con amore

Ciao
Il challenge di giugno di Creando con Amore  è già iniziato da un po' di giorni, ma io volevo raccontarvi come è nata la mia card/lavagnetta.
La maestra di Alice compie gli anni alla fine dei maggio, volevo farle qualcosa che riguardasse tutta la classe. Approfittando del tema POIS ho creato una card gigante: circa 15x20 cm !!!



Il fondo della lavagnetta è un cartoncino nero, sporcato leggermente con il tampone bianco, il righello è un washi tape su comma crepla, così da fare spessore.

L'aspetto più simpatico e carino sono le faccine stampate all'interno della card, che corrispondono ad ogni bambino; io non ho fatto in tempo a far fare le firme ai piccoli, però ci ha pensato la maestra. Una volta vista la card è uscita un attimo dalla classe per far fare le firme a tutti!!
I piccoli mostri sono rimasti soddisfatti!! E la maestra ha gradito.


Piccoli dettagli...



Ricordo che il challenge è aperto a tutti! Non è solo per lavori scrap!!!
Baci...
Elena

giovedì 13 giugno 2013

Una card per Gloria!

Per festeggiare il compleanno di Gloria, le ho fatto questa card!
In realtà il regalo è stato un lavoro in equipe: insieme a Rossella le abbiamo regalato le sue amate matite, poi Rossella ha preparato la confezione (come una tonta mi sono dimenticata di fotografarla!) ed io la card!


Mi piace molto questa Tilda, esprime gioia e allegria, l'ho colorata con i distress... e so che ci sono dei difetti... trovateli voi!! 


Con Gloria ci conosciamo da molto tempo, ancora più amici sono i nostri genitori, ma da un anno e mezzo la nostra amicizia si è consolidata! Ci intendiamo bene, condividiamo tanti interessi, ce la ridiamo parecchio!! E' proprio piacevole stare in sua compagnia!! E questa Tilda solare la rappresenta, potrebbe capitare che in negozio si presenti così!! TADA!!! Saltellante ed euforica! 
Anche se l'ho vista anche arrabbiata! E li, è meglio stare dalla sua parte!
 Lo dico in modo bonario e simpatico!!!!!:)))

E grazie a questa amicizia ho deciso di aiutarla nell'apertura del suo gruppo di facebook  L'artistica e le artistiche , se qualcuna si vuole aggiungere ne saremo liete e fiere!



Un bacione 
Elena

mercoledì 12 giugno 2013

Recupero settimane dalla 17 alla 23..... sono un disastro!

Un'altra cosa che non ho fatto a Maggio è stato di aggiornare settimanalmente il mio Project Week!
Sono veramente un disastro!
Vedo subito di rimediare...

17/52 
Elisa ha giocato una partita strepitosa a pallavolo, solo lei ha fatto 20 punti!
Purtroppo non è bastato per vincere!



18/52
Oramai l'avrete capito i miei gioielli e protagonisti delle mie foto sono i miei figli
Ecco Alice dopo aver vinto la sua prima medaglia in ginnastica artistica!
Era solo una garetta tra compagne di corso! Ma potete immaginare la sua gioia!


19/52
A farla da padrone in questa settimana è stata la cresima di Matteo, i preparativi, le aspettative, un pensiero per tutti... ho già abbondantemente parlato della giornata...
la foto che ho scelto a simbolo di quel giorno è ... carciofi!



20/52
Per un evento che stava organizzando, in quella settimana a mio marito hanno dato una mercedes fantastica!! Sembrava un bambino quando è venuto a farcela vedere!


21/52
Prima recita di Alice... sarebbe stato meglio mettere il filmino!
I bimbi di prima hanno ballato a coppie sulla canzone di Gugu, per chi non lo sapesse Gugu era un bimbo della preistoria a cui  è caduto il libro di pietra sui piedi...
Fantastici! Questi "pisellini" di prima avevano un entusiasmo ed una energia da lasciare tutti a bocca aperta!


22/52
Settimana di clausura! per il primo giugno dovevo preparare tutti i materiali per il matrimonio di mia cugina... è stato stancante ma ero felicissima... un assaggio in questa foto, poi farò un post dedicato interamente al matrimonio (forse anche due!)



23/52
Finalmente il matrimonio!!
Giornata di sole, cerimonia incantevole, festa divertente e ... io mi sono goduta le mie bellissime scarpe...beh goduta è una parolona!! ad un certo punto me le sono tolta e sono andata in giro a piedi nudi sul prato!
Caspita non mi sono fata la foto!!!!!
Alle scarpe si !




Mi sono messa in pari e adesso spero di essere sempre costante.
Un bacio a tutti voi.
Elena




lunedì 3 giugno 2013

Un valore racchiuso nei petali - la rosa


Sono in ritardo di tre giorni lo so...
maggio è finito e io non ho pubblicato "il fiore" del mese...
ma sapete anche voi com'è il mese di maggio...
un mese che io amo e odio:
lo adoro perché compio gli anni, perché (solitamente) rinasce la natura, il sole ci scalda e ci illumina ...
ma ultimamente non lo sopporto, quando finisce tiro un sospiro di sollievo, è il mese in cui si scatena l'allergia, in cui mio marito è spesso via per lavoro, il mese delle cresime, comunioni, matrimoni... è il mese delle scadenze fiscali e non ... è il mese delle feste di fine anno... beh... è finito!
Nella testa avevo in mente sia il progetto che il fiore, ma il tempo è stato tiranno e i lavori da consegnare veramente tanti,  presto vi mostrerò tutto; nel frattempo ecco ciò che ho pensato per voi.
Vi presento la Rosa:
"La rosa è il fiore più bello e dal profumo più dolce.
 La natura sembra aver fatto ricorso a tutte le sue arti 
per regalare alla rosa freschezza, fragranza, colori delicati e grazia..." 

Così inizia la sua descrizione sul mio libro, questo fiore che tutti conosciamo, che tutti amiamo, che regaliamo e caratterizza molte feste è il simbolo dell'amore per eccellenza.
Fino al XIX secolo esistevano poche varietà di rose ma poi ne arrivarono nuove dalla Cina e dal Madagascar e tutt'oggi esistono molte speci di colori differenti. 
Ogni colore ha un suo significato:


la bianca indica un cuore, giovane, che non conosce ancora l'amore;












la gialla, siccome il giallo non era considerato un buon colore, indica infedeltà;











l'arancione indica seduzione;












la rosa grazia ed eleganza;












la rossa indica amore;










e la viola indica incanto.








E questo è il mio progetto: colorato con le matite, cercando di ricordarmi ciò che Alberto ci aveva spiegato, con alcuni colori sono riuscita ad ottenere un effetto decente, con altre il risultato è stato scarso, ma alla fine ho creato questa composizione "pop Art"



Che ne dite? 'na schifezza!!!
Vedrò come impiegarlo se come copertina di un quaderno o in una tela o su una scatola... Idee?
Per chi volesse utilizzare il timbro presto in Artesanum


Un abbraccio e un bacio.
A presto... anche perché devo recuperare 6 settimane di project week!
Elena




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...