venerdì 26 aprile 2013

Un valore racchiuso nei petali - il lillà

Il lillà fiore che esprime le prime emozioni d'amore, molto simile al significato della pervinca, ma mentre quest'ultima ricorda le prime emozioni, il lillà esprime il desiderio di provare le prime emozioni.
Il fiore cresce all'inizio dell'estate, come all'inizio dell'età adulta... quando le adolescenti diventano giovani donne e sospirano, e desiderano un amore nuovo e duraturo.
Il lillà è proprio la perfetta combinazione  tra profumo, grazia e delicatezza. Tutto risulta in armonia, il bocciolo e il semplice fiore sbocciato, la leggera gradazione del colore con sfumature più lievi alternate a quelle più accese.
Amato in Gran Bretagna ancor prima dell'epoca vittoriana  e collocato in vari racconti, poesie e quadri.

Il progetto che ho voluto legare a questo fiore è un Lo, dedicato ad Alice, colta un giorno di sole persa nei suoi pensieri...


Sulla carta di base ci sono dei fiocchi di neve,  che possono sembrare dei delicati fiorellini.
Il timbro l'ho colorato con i Distress Ink usando la gommina di una matita e tamponando qua e là.
Poi ho costruito una mascherina ed ho spruzzato il colore viola, in questo modo ho creato tre sagome leggere di lillà.





Un po' di pizzo, gli amati washi, un cordino cerato sottile ...

Finito anche questo Lo...

Prima di lasciarvi, volevo raccontarvi  della lavanda, che non ho disegnato perché molto simile al lillà nella forma, il suo significato è diffidenza! Strano vero?  un fiore che amo così tanto, ha un significato non troppo positivo: questo perché nei tempi antichi si credeva che l'aspide (piccola vipera) dimorasse all'interno del cespuglio e quindi non era visto molto bene. Poi nel tempo  è sempre stata impiegata per profumare gli ambienti grazie alla sua aroma  dolce ed intensa.

Con questo LO partecipo al 50 ° challenge del Deep Ocean Challenge Blog

Al prossimo mese con il prossimo fiore.
Buon week end
Elena

10 commenti:

  1. Bello e tenero questo Lo... sarebbe ora che cambiassero il significato legato alla lavanda!
    Buon weekend : )

    RispondiElimina
  2. Un LO davvero originale e pieno di creatività per i dettagli, brava, Elena e grazie per le informazioni molto interessanti sui fiori, Miria xxx

    RispondiElimina
  3. Non sapevo significasse diffidenza, piace molto anche a me, così come il tuo lavoro. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. bellissimo Lo! adoro questi colori! davvero la lavanda significa diffidenza?? quante cose non sappiamo!!! io ne adoro i colori ed il profumo e la uso tantissimo!
    un abbraccio
    Clelia

    RispondiElimina
  5. che bello!!! Resto sempre incantata davanti ai tuoi lavori...

    RispondiElimina
  6. Che bella! Bravissima. Buona settimana. Ely

    RispondiElimina
  7. Una creazione che lascia piacevolmente stupiti. Mi piace molto anche la presentazione che hai dedicato a questo tuo lavoro.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. ma dai??? ecco perchè la canzone di fortis si chiama sedia di lillà...! ma guarda quante cose che scopro! mi piace da morire questa tua rubrica...!!!SULLA LAVANDA NON AVREI MAI DETTO... anche per come in erboristeria viene utilizzate! il LO è splendido Elena.... complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo LO e bellissimi colori!
    A presto!
    Cri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...