martedì 31 dicembre 2013

Un valore racchiuso nei petali ... l'agrifoglio.


"L'agrifoglio è il sempreverde più incantevole: con le sue foglie lucide e le bacche rosse ha un animo festoso, e nei giorni più bui dell'inverno ci incoraggia ad essere di buonumore, a celebrare  la continuità della vita e a dare il benvenuto al futuro."

Non potevo che tenere questo fiore per ultimo e per l'ultimo giorno dell'anno, per augurarvi un 2014 ricco di forti emozioni gioiose, liete e festose!
Spero che per tutte voi sia un anno ricco di creatività, inventiva e fantasia!
Vi invito a leggere "I messaggi segreti dei fiori", perché vi aiuterà maggiormente a regalare un fiore con più consapevolezza e vi farà capire come in natura nulla è lasciato al caso.
E' tempo di bilanci: per me il 2013  è stato un anno insolito ricco di soddisfazioni, di nuovi incontri, di approfondimento e studio di molte tecniche, di sorrisi donati e ricevuti, di volti nuovi, di molti momenti d'orgoglio come mamma, ma anche di profonde delusioni, grosse preoccupazioni per situazioni complicate e molte incomprensioni. Non c'è stata la via di mezzo!!!
Dal punto di vista creativo sono cresciuta molto, la strada è lunga ancora per poter raggiungere alcuni "mostri sacri", ma in compagnia si sta bene e si cammina più velocemente.
Grazie a voi per tutte le volte che scrivete un post sul blog o su facebook, mi donate un po' di voi, dei vostri pensieri e della vostra vita, siete veramente tante.
Chiudo gli occhi e vi passo in rassegna ad una ad una!!!
Un abbraccio forte che duri per tutto il 2014 e che vi scaldi il cuore nei momenti di desolazione.
Elena

martedì 24 dicembre 2013

AUGURI A TUTTI VOI!!

Tutto è pronto o quasi, l'attesa è  terminata, 
fra meno di un'ora il piccolo Gesù rinascerà per tutti noi.
A chi mi segue e a chi passa solo talvolta, 
    a chi mi conosce e a chi mi commenta, 
       a chi ho conosciuto e a chi incontrerò,
          a chi crea e a chi legge, 
             a chi apprezza e a chi disprezza,  
                a chi ammira e a chi sbircia,
                  a chi ha passione e a chi ha dedizione,
                      a chi studia con attenzione e a chi improvvisa, 
                         a chi colora e a chi schizza .... e a tutte le altre 
auguro un Natale ricco di  gaiezza e letizia.
Un abbraccio .
ELENA

venerdì 20 dicembre 2013

CHIACCHIERE CON TE' .... GRAZIE A VOI

Grazie dolci creative che mi avete accompagnato quest'anno: 
vi siete svelate, raccontate, aperte e scoperte. 


Ho apprezzato la vostra disponibilità, ho imparato a conoscervi maggiormente 
e rimarrete sempre nel mio cuore.
Insieme abbiamo percorso questo 2013. 
Con alcune di voi è nata una splendida amicizia,
 ci sentiamo spesso al telefono, ma al marito non l'ho diciamo 
che siamo state al telefono 50 minuti, vero? 
Una di voi l'ho conosciuta di persona solo una settimana fa, 
ma abbiamo condiviso a distanza una stessa vacanza,  
ad una ho commissionato tre micetti adorabili, 
un'altra è una delle persone più umili e discrete che conosco,
 con la napoletana ci siamo fatte un sacco di risate e abbiamo cantato Jingle Bells a luglio. 
Alla fiera di Bergamo ho conosciuto le fate e chiacchierato con la timbrina, 
stimo immensamente le due creative dei bijoux uniche e speciali nel loro genere e 
il gatto mammone ha qualcosa di veramente originale.

Siete comparse nella mia vita con le vostre creazioni e questo non potrà mai essere dimenticato, sicuramente il rapporto di amicizia e conoscenza non sarà più lo stesso e sarà diverso per ognuna di voi, ma anche se il tempo trascorso con ognuna di voi è stato e sarà diverso, farò sempre il tifo per voi, gioirò per le vostre conquiste, appoggerò i vostri progetti e condividerò i vostri sogni... 


Un abbraccio forte forte!!!
Elena

venerdì 29 novembre 2013

Un valore racchiuso nei petali ... il mughetto

IL MUGHETTO .... ritorno alla felicità... questo il suo significato.



Guardate la sua bellezza, la sua purezza e la sua perfezione.
Ho voluto mettere questa foto per farvi ammirare maggiormente la bellezza di questo fiore.
Esso raggiunge il culmine della fioritura a  maggio, il mese definito dell'allegria, dei primi caldi, delle giornate che iniziano ad allungarsi, del preludio all'estate, dell'attesa delle vacanze...
per questo, a lui, è stato dato il significato di ritorno alla felicità dopo il tempo cupo dell'inverno.
Il mughetto cresce in forma selvatica in europa, ma soprattutto nel nord.
Nel periodo vittoriano veniva reciso e portato in casa per il suo splendido profumo.
E' il progetto per il mughetto è una tag.





Un abbraccio a tutte.
Vi auguro un dicembre sereno e lieto, la corsa dei preparativi creativi per Natale non vi faccia perdere lo sguardo all'obiettivo (e lo dico anche a me!)
Elena

lunedì 25 novembre 2013

Tela alterata delle piccole donne di casa...

Il tema del challenge di novembre del gruppo su Facebook Creando con Amore era la "Tela": dipinta, alterata, decoupata....
Al matrimonio di Sara, ad ottobre, mia figlia Elisa e mia nipote Marta avevano fatto delle bellissime foto insieme, ho  aggiunto la piccola di casa e ne è uscito fuori un mini album per la nonna con le sue tre nipotine.




Sono partita da due piccole tele, ho passato il gesso sul retro della cornice in modo da nascondere i punti della graffettatrice. Successivamente le ho colorate con il Distress Paint Bundled Sage, sporcato con qualche linea di rosso, ma aggiunto pochi particolari perché volevo che risaltassero le foto.






Per unire le due tele ho usato, all'interno, del cartoncino di grammatura elevata e per l'esterno, ho utilizzato del cartoncino ondulato rosso, sporcato con del bianco e al quale ho unito due grandi bottoni in madreperla.




Mi sono divertita molto a creare questo mini ed era da questa estate che l'avevo in mente,  devo dire che le foto mi hanno aiutata tantissimo.
Avete ancora qualche giorno per creare e partecipare al challenge di novembre!!
Vi aspettiamo.
Elena

mercoledì 20 novembre 2013

CHIACCHIERE CON TE' ... con me

Ciao, che strano essere qui questo mese a "chiacchierare" di me.

Avevo pensato che a dicembre, a chiusura di un anno di chiacchiere, vi avrei parlato di me... ma il corso di Dyan mi ha sfasata un po', l'eccitazione precedente al corso e l'esaltazione al ritorno, mi hanno fatto dimenticare di mandare le domande alla mia donna/creativa prescelta. 
Penso sempre che niente avvenga per caso e, come vi scrivevo ieri, ho bisogno di fare un po' il punto della situazione su alcuni miei aspetti, cosa c'è di meglio di una "autointervista"!:)

1. Dimmi di techi sei? Che lavoro fai? Sei mamma, moglie? 
Sono Elena, mamma di tre fantastiche facce d'angelo Elisa, Matteo ed Alice.
Spostata da sedici anni con Roberto, conosciuto grazie al mio cognome e al beach volley.

2. Qual è la tua passione creativa?

Forse ciò che amo maggiormente è la carta e tutto ciò che gli ruota libri compresi! 
Ho iniziato con il cartonaggio appena sposata, poi ho scoperto il negozio di Impronte d'Autore e il mondo dei timbri. Per parecchio tempo ho sperimentato varie tecniche (tranne il decoupage - non so perché) fino ad approdare alla bigiotteria. Ho un sacco di perline in vetro, le adoro, ho provato anche ad utilizzare il filo di rame e di alluminio, quanta soddisfazione nel  creare  un oggetto dal nulla! 
Ma ciò che mi amo maggiormente è lo scrapbooking e il card making.

3. Quando hai iniziato? Hai fatto dei corsi?
Per quanto riguarda il cartonaggio non ho fatto corsi, avevo comprato un bellissimo libro della Fabbri, che custodisco gelosamente, sul quale vengono spiegati tutti i passaggi per poter creare oggetti differenti.
Per i timbri e la bigiotteria ho fatto parecchi corsi, soprattutto all'inizio per  conoscere bene la tecnica.

4. Quanto tempo dedichi alla tua passione?
Troppo poco tempo! Quando passo le giornate a creare mi sento in colpa perché trascuro la casa e i ragazzi,  quando per giorni non riesco a sedermi alla mia scrivania inizio ad essere nervosa e a non sopportare più nessuno (figli e marito compresi!).E' un circolo vizioso.

5. Raccontami del tuo stile.
Non penso proprio di avere uno stile, sono molto istintiva... forse una caratteristica ce l'ho... amo i pois e tutte le geometrie; però con i dylusion saltano tutti gli schemi...

6. C'è un materiale/oggetto che hai nel tuo cuore?
La carta, me l'annuso, sento la sua pesantezza, osservo la trama... 

7. A quale attrezzo non rinunceresti mai?
Allo "stondatore" (così lo chiamo io) per gli angoli, non riesco a stare senza.


8. C'è qualcosa che hai creato e non sei stata capace di dare via e te lo sei tenuto?
Sopratutto alcuni orecchini, poi dopo uso sempre gli stessi, ma alcuni che ho fatto non ho resistito e li ho subito indossati.

9. C'è una tecnica che non hai mai provato a fare e ti piacerebbe provare?

Mi piacerebbe  imparare a colorare i timbri con i copic, ma prima voglio diventare sicura e quasi perfetta utilizzando i distress!! 


10. Sogno nel cassetto?
Quello di molte creative: far diventare tutto ciò un lavoro... e chissà che non ci riesca!:)


Grazie a chi è arrivato a leggere questo post fino in fondo!

Oggi niente foto, il blog è pieno di miei lavori!
Un abbraccio.
Elena

martedì 19 novembre 2013

Pensieri tra me e me!!

Complice questo tempo, e forse anche il fatto che ho deciso di essere la "protagonista" di Chiacchiere con Té di questo mese (ma pubblicherò domani le motivazioni), sono molto malinconica.
Dopo settimane passate a correre e rincorrere il tempo, ieri mi sono presa del tempo per me, solo per me. Per fermarmi, per chiarirmi le idee su situazioni, relazioni, amicizie, progetti futuri... sono arrivata all'amara conclusione che ha volte bisogna cercare di fare la vittima per riuscire a giustificare le proprie sconfitte.... nooo non fa per me! Sono troppo sincera e obiettiva nei riguardi di me stessa che non riuscirei mai ad avere questo atteggiamento!!! Non ho ancora le idee chiare!!
Intanto che pensavo ho creato questa pagina


Dyan ci ha detto che dobbiamo creare per noi, colorare, spruzzare, disegnare .... deve servire a noi, non c'è niente di sbagliato perché lo facciamo per noi .... avevo bisogno di rifissare nella mia mente una frase, e così è stato. La sagoma nera e bianca poi non finiva di piacere e così l'ho ristampata, ritagliata e colorata...mi sento come questa sagoma: diversa dagli altri, colorata .... unica anche se non eccezionale.
Normalmente particolare!!!:)
Non voglio compiangermi e neanche esaltarmi, mi piaccio così come sono sorridente, giocosa, con le scarpe a papera, appassionata alla vita e a ciò che faccio, e se agli altri vado bene così ... bene... altrimenti ... si vedrà.
Baci a tutti.
Elena


VI ASPETTO ANCHE DOMANI ALLE 17.00 - CHIACCHIERE CON ME

martedì 12 novembre 2013

1 post creativo al giorno

Cristina e Rita , per questo 2013, hanno creato un blog nel quale ogni giorno veniva proposto un post creativo.



Venerdì scorso è stato pubblicato un mio progettino, andate a sbirciare!!!!
Grazie a Cristina e Rita.
Un abbraccio
Elena


lunedì 11 novembre 2013

...il cuore pieno di battiti e gli occhi pieni di te...

Questa è la sensazione che ho stamattina dopo aver vissuto un week end così intenso.
Perfino mio marito, ieri sera, mentre gli raccontavo tutta la mia giornata di sabato e la tecnica usata da Dyan Reaveley, è rimasto affascinato e interessato.
Questa donna, questa forza della natura  si è donata a noi, non si è risparmiata, è andata oltre alle nostre aspettative, è andata oltre l'orario stabilito.
Sabato abbiamo iniziato alle 9,30 e abbiamo finito alle 20.40 perché il ristorante dell'albergo ci stava aspettando (l'unica pausa è stata per mangiare dalle 13.45 alle 15.00).
Ci ha presentato i suoi colori, ci ha insegnato la sua tecnica, ci ha dimostrato i suoi nuovi prodotti e ci ha regalato se stessa, raccontandoci parte della sua vita e come è arrivata dov'è ora.
Ci siamo commosse tutte e ad alcune la lacrimuccia è scappata.
Ci ha dato veramente una lezione di vita!
Non penso di esagerare e noi che eravamo li sappiamo esattamente cosa significhi questo.
Io mi sono appassionata ai suoi colori questa estate, per puro caso, grazie ad un commento che Miria ha lasciato sul blog di Danda, che ringrazio entrambe.
E poi volevo ringraziare anche chi con me ha condiviso ...
...chiacchiere, viaggio e camera Miranda e Cristina ... e qualcosa in più
...chiacchiere, pranzi e cene Miria, Giusi e Stefania... e un po' di sé
... Alessandra-Danda, Vanesia, Barbara e sua mamma, Alessandra, Paola (che mi ha salutato calorosamente malgrado ci siamo sempre solo scritte su facebook e blog) , Janet e la guida turistica di Modena (non mi ricordo il suo nome) e tanti volti e sorrisi di cui non conosco il nome ... e un po' di foto











Grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.
Baci
Elena

lunedì 4 novembre 2013

UN VALORE RACCHIUSO NEI PETALI ... IL TULIPANO

Ahhhhhh questo sarebbe il fiore scelto per ottobre....
sono qui a scrivere al 4 novembre...... ahhhh.... a proposito auguri a tutti i Carlo e Carla e derivati.....
Prima di tutto vi devo dire che ho scelto il tulipano perché rappresenta la primavera....
penserete che mi sono bevuta il cervello... beh forse anche quello, ma la scelta è stata presa con cognizione di causa!!! Volevo essere in contrasto con il grigiore della mia Milano!!! (Sesto San Giovanni)
Il tulipano è uno dei fiori più amati e familiare a tutti, anche se la sua terra di origine  è il Medio Oriente.  Durante l'impero ottomano  questo fiore  era prezioso per i turchi, che lo avevano coltivato e "coccolato" portandolo alla perfezione!
Successivamente venne diffuso in tutta Europa e fu un viaggiatore, Jean Chardin, ad considerare il tulipano come fiore impiegato per le dichiarazioni d'amore. Il suo colore intenso e brillante indicava l'ardore del pretendente verso la giovane fanciulla amata, mentre "il centro nero del fiore rappresentava il cuore dell'innamorato ridotto in cenere da un sentimento ardente".
Che emozione!!!! Solo leggendo la similitudine tra il cuore umano e il cuore del fiore sento l'intensità del sentimento e del valore che ognuno di noi potrebbe dare ad ogni dono che offre all'altro.
Quando un amico mi ha chiesto di preparargli un semplice ma raffinato portacd da regalare alla sua amata, ho subito pensato al tulipano! Questo amico ha preparato un cd con le canzoni della sua storia accanto alla sua sposa e voleva una confezione unica.
Sapete che i protagonisti di questo appuntamento mensile (o quasi) sono i fiori, quindi non pretendo di fare lavori ricchi di tecnica o con molti particolari, questo è il mio portacd:





Baci a voi!!
Elena

domenica 20 ottobre 2013

Chiacchiere con te' .... Monica

Che emozione.... siamo già ad ottobre e ogni volta che mi siedo a scrivere questo post mensile rivedo i volti di tutte voi.
Questo mese la mia chiacchierata l'ho fatta con Monica di MDS - magie di stoffa, forse è quella che conoscevo meno, appunto conoscevo...
ci siamo viste una volta sola, al corso di Alberto, ma ogni volta che leggo i suoi post o i suoi commenti su fb sento la sua voce, la sua parlata, mi fa effetto questa cosa eppure penso che lei mi sia entrata dentro con a sua gioia e il suo entusiasmo; leggerla e scoprirla è stata una conferma dell'opinione che avevo già di lei.
Nel salutarmi dopo l'intervista Monica mi ha scritto:

"Grazie Elena per questa chiacchierata... in fondo credo di conoscermi un pochino meglio anche io ;-)
Un bacione"

Ci credete se vi dico che mi sono emozionata...almeno queste interviste non servono solo a me...

Ed ora .... ecco qui MONICA


1. Dimmi di te, chi sei? Che lavoro fai? Sei mamma, moglie? 


Mi chiamo Monica, ho 37 anni, vivo e lavoro in Piemonte, nel freddo nord, ma in realtà le mie origini sono siciliane. Ho un compagno meraviglioso, Davide, che mi ha reso mamma di una splendida bimba. Sara è il nostro angelo, la nostra creazione più bella. Ehm... sono figliadipendente se non si fosse capito!!! Ahahahahaha...


2. Qual è la tua passione creativa?

Io amo l'arte in genere, mi piace la lettura, la musica, la pittura, la cucina, perchè è arte anche questa. Diciamo che per ora ho accantonato un po' queste mie passioni per altre due, che negli ultimi anni mi hanno conquistata: il cucito creativo e lo scrap.

3. Quando hai iniziato? Hai fatto dei corsi?

Non è da molto tempo che ho iniziato a pasticciare. Inizialmente ho provato col cucito, più che altro per fare dei pensierini originali per le amiche, la mamma e per rallegrare la casa. Un giorno per caso una collega mi ha chiesto un bigliettino per una nascita di una bimba... ma sì tu che fai quelle cose...un bigliettino semplice... Panico!!!! Quando mi chiedono una qualsiasi cosa per i primi attimi sono assalita dal panico! Poi la mia testa inizia a frullare... All'epoca non sapevo neppure dell'esistenza di fustelle, timbri, ecc... quindi ho disegnato a mano tutto... Però mi piaceva colorare, quindi ho iniziato a documentarmi su internet, ho iniziato a conoscere molte creative tramite i loro blog e i loro lavori e... ho aperto anche io il mio mondo virtuale. Il primissimo corso è stato proprio sulle card, un corso base, dove mi hanno spiegato l'utilizzo dei tamponi e dei timbri, insomma le fondamenta. La voglia di imparare era tanta (e lo è ancora!!) quindi internet mi ha fornito diversi spunti e mi ha dato modo di impratichirmi. Lo so che un corso è un'altra cosa e quando posso cerco di iscrivermi, ma spesso sono lontani o in quel momento non posso permettermeli, quindi "studio" tramite il web. A pensarci bene in tutto io di corsi veri e propri ne ho fatti 5. Quello delle card, di cui parlavo appunto, uno in cui abbiamo realizzato un mini, due di colorazione e di nuovo un mini. Mi soffermo sugli ultimi 3 corsi perchè sono nel mio cuore. Il primissimo corso di colorazione al quale ho partecipato lo ha tenuto Alberto (non devo dire altro credo), così ho sperimentato la sua straordinaria colorazione con i pastelli. Mentre nell'altro corso di colorazione l'insegnante era Giovanna Irde, donna eccezionale e creativa straordinaria, da cui ho imparato l'uso dei distress (almeno ci ho provato!) e sempre lei mi ha deliziato con uno splendido mini racchiuso da un'originale casetta. Presto metterò le foto sul blog del corso!!!


4. Quanto tempo dedichi alla tua passione?

Tendenzialmente lavoro di più nel fine settimana e sempre la mattina molto presto e/o la notte, sì perchè a volte faccio proprio un'unica tirata... In settimana, se la piccola me lo permette, tendo a colorare soltanto o al massimo finisco delle creazioni già avviate.

5. Raccontami del tuo stile.

In realtà, anche se molte amiche mi dicono che ho uno stile, io credo di non averne uno in particolare.

6. C'è un materiale/oggetto che hai nel tuo cuore?

Mmmmm... credo i fiocchi nascita della mia peste, giusto per non farci mancare nulla ne ho confezionati 3, ma il cavallino a dondolo in pannolenci è il mio preferito.

7. A quale attrezzo non rinunceresti mai?

Senza ombra di dubbio le mie matite! Io amo profondamente i colorare, mi rilassa tantissimo e mi esercito appena posso. Coloro con tutto quello che mi capita e a secondo del momento, ma le matite acquerellabili sono il mio amore!

8. C'è qualcosa che hai creato e non sei stata capace di dare via e te lo sei tenuto?

Ogni volta che finisco una creazione non vorrei mai darla via, sarà perchè ci metto sempre una piccola parte di me...

9. C'è una tecnica che non hai mai provato a fare e ti piacerebbe provare?

Tantissime, l'uncinetto in particolare, prima o poi dovrò cimentarmi, ho visto dei lavori bellissimi!



10. Sogno nel cassetto?

In questo momento sono piuttosto soddisfatta della mia vita, nonostante gli alti e bassi, come tutti del resto, mi ritengo molto fortunata. E' vero che i sogni nel cassetto fanno la muffa, ma a volte è bello che rimangano anche lì... ogni tanto lo apri, sbrirci, fantastichi e poi lo richiudi e nessuno potrà rovinarlo.

Un bacio a te e rimani sempre così!!
Elena

martedì 15 ottobre 2013

Challenge di ottobre - Creando con amore

Ciao,
.... e anche il secondo matrimonio dell'anno è andato.... vi farò vedere delle foto in uno dei prossimi post!
Sono sempre di corsa, come tutte voi, la vita di una creativa è sempre alla caccia di ritagli di tempo per fare ciò che maggiormente ci piace fare!
Mi rincresce veramente trascurare il blog, ma le idee girano troppo veloci e sono sempre in affanno!!!
Vi seguo tanto, anche se non sempre commento!
Oggi volevo farvi vedere una card veloce che ho preparato per il challenge di ottobre del gruppo su Facebook Creando con Amore, il tema di questo mese è

 L'AUTUNNO, con il vincolo di qualcosa di marrone.

Devo ammettere che questo mese ho avuto un po' di difficoltà nell'ispirazione, il tema fantastico il vincolo relativamente essenziale, ma io ero bloccata!!
Poi mi sono venuti in mente i funghi (che adoro mangiare!!) e ho creato questa  card di semplice realizzazione.



Un funghetto!!! 
Ho disegnato su un foglio bianco il mio fungo, ho poi ritagliato separatamente il cappello e il gambo.
Successivamente ho riportato il cappello su una carta scrap a pois, piegata a metà sull'attaccattura superiore e ritagliato il tutto, doppio!
Il gambo invece l'ho ritagliato da un cartoncino marrone (sempre doppio) e poi l'ho embossato in modo da fargli un po' di venature.
Un piccolo nastrino in raso, la timbrata XOXO, due  farfalle fustellate e glitterate concludono la card!!

VISTA DALL'ALTO

IL PARTICOLARE DEL GAMBO EMBOSSATO

DA UN ALTRO PUNTO DI VISTA!

Molto semplice, che dite?
Bacioni vi aspetto sul challenge avete tempo fino alla fine del mese!
Elena

lunedì 30 settembre 2013

Un valore racchiuso in un petalo - il narciso

Spero di essere più brava e costante ad ottobre... ma la mia "rubrica" sui fiori non può mancare, ad agosto è stata in vacanza, ma oggi riparte con un fiore stupendo....
IL NARCISO
guardatelo in tutto il suo splendore!!!


Il narciso è un fiore sempre benvenuto perché rallegra il cuore, cresce alla fine dell'inverno è segna l'inizio della primavera... la sua piena fioritura coincide con il periodo pasquale ed indica rinascita.
Nel periodo vittoriano veniva stampato sulle piastrelle di casa, proprio per rallegrare e ravvivare la cucina con il suo colore quasi dorato!!!
In alcune zone rurali dell'Inghilterra non era però visto così bene, anzi a volte donarlo era di cattivo auspicio.
Io lo vivo nella sua accezione positiva e l'ho utilizzato sul sacchettino che conteneva il regalo di compleanno della mia Alice.


Colorato con i Distress Ink, come anche la Tilda Ballerina, che non poteva mancare visto l'amore che Alice ha verso tutte le Tilda.




Uffa tutte le volte che riguardo una mia Tilda vedo un difetto in più nella colorazione!!!
Non devo guardarle :).
Baci a voi.
A presto
Elena

lunedì 23 settembre 2013

CHIACCHIERE CON TE' ... ROSSELLA

Caspita mi devo scusare immensamente con tutte voi... quanto tempo è passato dall'ultimo post!!!!
Non sgridatemi!!!
Settembre è un mese intenso, penso per tutte le mamme! Ricomincia tutto e io arranco ...
e poi per me l'Ambrosia è letale, mi sembra di essere uno zombie che cammina con la testa tra le nuvole!!! Per non starnutire tutto il giorno mi riempio di antistaminico ... ma gli effetti collaterali sono terribili.
Bando alle chiacchiere... chiacchiere??? E sì... non ho pubblicato il 20 settembre alle 17.00...
dimenticato anche questo? Beh si, in parte, poi volevo fare una cosa particolare ....
Ieri alle 17.00 io e Rossella di BOX FOR EVENT ci siamo trovate realmente davanti ad una tazza di te' e insieme DAL VIVO abbiamo chiacchierato... e questo è quello che ne è uscito fuori.



1. Dimmi di te, chi sei? Che lavoro fai? Sei mamma, moglie?
Sono Rossella, sono nata nel 1975 ( e questo lo dico per essere onesta... se dicessi di avere 38 anni,.. l'anno prossimo risulterebbe una bugia! :/ ) .
La mia vita è sempre stata in movimento,.. sono nata e cresciuta fino all'adolescenza a Ginevra per poi trasferirmi ad Avellino dove mi sono sposata e adesso da qualche anno vivo a Cinisello Balsamo insieme a mio marito e le mie due più belle creazioni ( le mie bimbe,... o pernacchie come le chiamo io).

2. Qual è la tua passione creativa?
Convivo ormai da sempre con la passione per lo stile e le cose belle, ciò mi ha portato un po’ alla volta a progettare e realizzare da me ciò che non riuscivo a trovare altrove se non nella mia mente. Ed è così che ho iniziato a sperimentare tecniche e materiali di varia natura legandomi particolarmente alla carta in tutte le sue "sfumature". Da anni collaboro con wedding planner nel realizzare per loro dalle partecipazioni ai favors, cercando di rendere l'evento armonico in ogni dettaglio. Qualche tempo fa mi sono lasciata stregare dal mondo del cake design pur non mettendo io le "mani in pasta", ma cercando di valorizzare queste meravigliose torte e delizie con allestimenti di sweet table e set fotografici.


3. Quando hai iniziato? Hai fatto dei corsi?
Bella domanda,.. forse non c'è mai stato un inizio o meglio da quando ho iniziato a tenere fogli matite e forbici in mano,. mi ricordo di essere cresciuta con la passione per tutto ciò che si legava alla creatività: ricordo vagamente (data l'età) che da piccolissima con la scuola facemmo una gita di una settimana nel corso della quale, tra le altre cose, ci insegnarono a manipolare la creta e ci chiesero di creare un vaso.... io (sempre un po fuori dagli schemi) portai a casa non un vaso ma una testa modellata da me che raffigurava una dea greca,... .. le insegnati dissero ai miei genitori che ero un "tipo un po fantasioso"! :)

4. Quanto tempo dedichi alla tua passione?
Dedico tutto il tempo possibile,.. ma non mi basta mai!

5.  Raccontami il tuo stile.
Sicuramente lo stile che mi rappresenta di più è quello shabby chic. Amo tutto ciò che si definisce raffinato. Non so se le mie creazioni rispecchino queste caratteristiche ... ma ci provo!

6. C'è un materiale/oggetto che hai nel tuo cuore?
La carta sicuramente.

7. A quale attrezzo non rinunceresti mai?
Il mio tavolo e la mia stanza sono pieni di ogni bene,...anche se mi manca sempre qualche cosa,.. sembrerà banale ma credo che l'attrezzo principale per me siano le mie mani,.. dico questo perché non riesco a tenere un pezzetto di carta tra le mani senza che prenda la forma di un fiore....


8. C'è qualcosa che hai creato e non sei stata capace  di dare via e te lo sei tenuto?
No,.. e spiego anche il perché. Per me il massimo momento di soddisfazione è nel momento in cui creo qualche cosa,... quando poi la finisco... la guardo per qualche minuto,... riparo i difetti (che sono sempre tanti) e poi basta,.. penso alla prossima creazione perchè quella appena creata mi sembra già vecchia...e non faccio quindi fatica a darla.


9. C'è una tecnica che non hai mai provato a fare e ti piacerebbe provare?
Tantissime le tecniche che non ho mai provato,... uscendo un po dal mondo del craft, mi piacerebbe essere capace di decorare biscotti con la glassa reale! :)... sarà la mia prossima sperimentazione! :)

10. Sogno nel cassetto?
Probabilmente tanti,... ma mi piace essere sempre presente a me stessa e realista,... quindi mi ritengo fortunata di ciò che ho e mi accontento del sorriso meraviglioso delle mie bimbe che sono il motore della mia vita.


Se volete conoscerla meglio andate anche qui o se Facebook!!

Rossella è da conoscere: sempre sorridente con la battuta pronta, molto ironica, non te le manda a dire sicuramente, dolce e generosa...
Cura ogni cosa nel minimo dettaglio, quasi maniacale!
E' poco più di un anno che la conosco e con lei sto bene, insieme ci facciamo delle sane e grasse risate, ma sappiamo tornare serie quando il momento lo richiede.
Grazie Rossella della tua disponibilita'.
Grazie Rossella per quello che sei!
Baci.
E a tutte voi a presto.
Elena


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...